"Non posso dirti chi sono, mi dispiace.
La verità è che neanche io sò chi sono.
Sono scomparsa da anni, mi sono rifugiata in un buco nero chiamato ”wonderland” dove per me ci sono solo sogni e musica.
Sono scomparsa da anni e ancora mi devo ritrovare, forse, forse non ho neanche voglia di farlo, forse mi serve quell’energia in più, quella speranza.
Però, posso dirti che sono una persona.
Una persona diversa, una persona strana, come molte volte vengo definita.
Una persona pazza, emotiva, sensibile, forte, debole.
Diciamo che sono un misto.
Un misto anche tra dolcezza e vaffanculo.
Non amo andare in discoteca come tutte quelle ragazze al di fuori di qui.
Non amo ubriacarmi- drogarmi ogni sera, ma non lo faccio neanche oggi.
Non amo restarmene sola con i miei pensieri, le mie lune storte.
Non amo il silenzio, anzi, mi fa paura e sempre, mi trovi con addosso le mie solite cuffie.
Non amo vestirmi con vestitini corti, tacchi e quant’altro.
Amo tutt’altro io, ecco perchè mi chiamano ”diversa” e ”strana”
C’è chi ha capito e chi non vuole capire, Quest’ultime meno sono e meglio sto.
Sono scomparsa da anni e nessuno mi è ancora riuscito a trovare. Forse mi sono nascosta bene, forse devo ancora uscire da quel letargo."

Martina Casagrande (lamusicacomescudo)

(Fonte: lamusicacomescudo, via verdeoceano)

"Se una ragazza è silenziosa,è pericoloso…
Vuol dire:
1. Sta pensando.
2. Stanca di aspettare.
3. Sul punto di esplodere.
4. Ha bisogno di abbracci.
5. Ferita.
6. Sta piangendo dentro.
7. Tutto quanto sopra."

_(sonosolasenzanessunoquiaccanto)

(Fonte: sonosolasenzanessunoquiaccanto, via verdeoceano)

"Sono allergica alle illusioni, ma una cosa è certa: se mentre l’aereo precipita, tu mi dicessi che va tutto bene, lo schianto sarebbe più dolce."

Sara Cassandra

ODDIO, SEMPRE STUPENDA!

(via nonostantetuttoglimancava)

Sempre perfetta.

(via a-sud-di-nessun-nord)

Dio.

(via invernonumerodiciannove)

(via verdeoceano)

seixe:


✿Vertical/Personal/Love✿

seixe:

✿Vertical/Personal/Love✿

(Fonte: everything-fuckable, via verdeoceano)

"È tutto apposto mamma sono solo un pò stanca. La notte non riesco a dormire perché penso agli errori che ho fatto, alle persone che ho deluso, alle cose che non ho detto. Ma sto bene. È tutto apposto mamma. Oggi a scuola ho litigato con il professore, dice che non mi impegno. Non riesco più a concentrarmi sui libri ma sto bene. È tutto apposto mamma. Tu è papà litigate sempre smettetela vi prego se mi sparassi nemmeno sentireste il colpo. Ma sto bene, davvero. È tutto apposto mamma. La sera mi sono messa in doccia sotto l’acqua fredda fino a quando non mi sono venuti i brividi. Ma sto bene, davvero. È tutto apposto mamma. Sei felice, dici che sorrido di più, ma di notte prendo la forbice e mi Taglio i polsi. Ma sto bene sono solo un po’ triste. È tutto apposto mamma. Non so cosa mi succede ma penso che la gente mi eviti. Nessun ragazzo mi guarda. Anche le mie amiche se ne sono andate. E sono piena di lividi. Ma sto bene, lo giuro. E tutto apposto mamma. Ti voglio bene. Ma non sto bene. È tutto apposto mamma. Non piangere, non è stata colpa tua. Ora sono felice, ti guardo dal cielo. E sto bene."

(Fonte: thendcome)

"Cara ragazzina che gridi ai quattro venti che ti tagli, credi di sapere cos’è l’autolesionismo?
L’autolesionismo è quando ti alzi la mattina e già hai voglia di bestemmiare e rompere lo specchio perché ti disgusta ciò che vedi riflesso. L’autolesionismo è quando esci di casa e ti ritrovi davanti al ragazzo che ami, cha bacia un altra.
L’autolesionismo è quando i professori ti dicono che non hai studiato abbastanza, e quell’abbastanza ti rimane nella testa.
L’autolesionismo è quando a casa i tuoi ti urlano dietro che non fai mai niente, e ti ripetono che non ne fai una giusta, che non servi a nulla.
L’autolesionismo è quando i tuoi amici, in gruppo, ti lasciano indietro.
L’autolesionismo non sono solo i tagli, l’autolesionismo è tenersi le lacrime dentro fino a marcire, oppure lasciarle scappare fuori nei momenti meno opportuni.
Allora mia cara, tu che mostri i tuoi tagli, ricordati che qui, c’è gente che sta peggio di te."

-vivere-di-sogni (vivere-di-sogni)

-laragazzacolcuorespezzato

(via laragazzacolcuorespezzato)

(Fonte: vivere-di-sogni, via odiocomesottofondo)

“Sono quella a cui chiedono le foto dei compiti alle 10 di sera, i 35 centesimi per un caffe alle macchinette e 9 risposte su 10 durante le verifiche, quella da cui si va quando a scuola manca la migliore amica, quella che deve scattare la foto e non esserci, sono quella che viene scelta tra gli ultimi durante le formazioni delle squadre a ginnastica, quella che non ha nessuno che le tenga il posto sull’autobus troppo pieno e deve rimanere in piedi, sono quella che sta dietro sul marciapiede troppo stretto e che al ‘Ehi, tutto bene?’ risponde ‘Sì, sono solo stanca.’

rifugioneilibri:

cazzo, sono io

(Fonte: itemporalilihosempreavutidentro, via verdeoceano)

"Quando mi guardi, cosa vedi?"

Le solite canzoni. (via haipromessodiportarmialmare)

(via losbagliopiudolce)